accedi   |   crea nuovo account

Vin brulé

Un ruscello scorre vicino alla città

L'attrazione domina e ha la forma
di un cerchio
non necessariamente magico...
"I am a magician" disse Houdini e il suo
inglese non era libero dalle catene
di un francese solo voluto per dare nome
a desideri lontani di
liberté
ma è davvero straordinario essere nel
prezioso raggio di una stella chiara
e pensare di dare ai sogni
il sapore di fiabe
tanto belle quanto inutili.

Seppellire i fiori

ecco un compito per non parlare a sproposito
due volte
colpiti da influenza si potrà ricevere
chi promette di riconoscere il vano
ma se poi non riuscirà nel suo intento
sarà meglio una tazza di vin brulé.

E chi è inquieto
durante la notte
non ha nulla da raccontare.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 17/12/2013 07:58
    ... In vino VERITAS... ineccepibile
  • Rocco Michele LETTINI il 17/12/2013 07:51
    Una tazza di vin brulé per ritrovar fiducia... Sapiente versicolare... FELICE GIORNATA

3 commenti:

  • Alessandro il 17/12/2013 23:17
    Mi hai decisamente fatto venir sete.
  • karen tognini il 17/12/2013 10:32
    Magica poesia.. mi sorprendi sempre Roberto.. le tue poesie sono sempre veramente belle! L'attrazione domina e ha la forma
    di un cerchio
    non necessariamente magico...
    "I am a magician" disse Houdini e il suo
    inglese non era libero dalle catene
  • Emiliano Francesconi il 17/12/2013 09:46
    Un bel bicchiere specialmente nella notte e le idee e la verità scivolano via senza intoppi!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0