PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io e il lupo

Là dove finisce lo sguardo
sulla terra bagnata di pioggia,
un uomo trema e l'anima
si sparge nella notte.

 

1
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/12/2013 08:01
    Una calzante metafora per esprimere i timori e le emozioni che investono l'anima dell'autore. Originale composizione.
  • Anonimo il 18/12/2013 07:53
    Bisogna confessare le paure che ci angosciano e tu sai farlo bene.
    Bravo.
  • Caterina Russotti il 17/12/2013 23:39
    Mi sa, che hai ancora la febbre! Scherzoooo. Spero invece che tu ti sia rimesso.
  • Auro Lezzi il 17/12/2013 16:40
    Perciò il lupo ulula di brutto...

2 commenti:

  • stella luce il 31/12/2013 16:19
    adoro i versi... ma ammetto non comprendo il titolo... sarà che io adoro i lupi e credo che loro con la notte e le nostre paure non c'entrino nulla... hai un modo molto bello di scrivere
  • Giancarmine Fiume il 20/12/2013 10:11
    Grazie mille

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0