PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io, Pesce

'no Pesce essendo
che, ne le sue
sicure acque
scodinzolando va,
a lo vento
ogni lacrima
lascio,
e come Pierrot
rido e rido,
eppur deficiente
non sono.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/12/2013 15:37
    Molto bella e condivisa la tua poesia!
  • Anonimo il 19/12/2013 11:57
    Come Pierrot, una lacrima segna un ridente sorriso
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2013 17:35
    Metaforicamente encomiabile... Un pianto dietro un apparente riso che caratterizza il tuo quotidiano vivere... Eppur diligente io sono, non per presunzione, direi...

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 19/12/2013 12:39
    Proprio perchè sei saggio e intelligente sai quando occorre piangere e quando ridere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0