accedi   |   crea nuovo account

Cammino verso te

Mi sono smarrita
In ande desolate
D'anima e cuore.

Nelle sere solinghe
Nelle tormente candide, di neve
Intirizzite il cuore caldo sobbalza

Mi sono dispersa
Spersa nei ragionamenti
Che s'animano di te

Mi sono smarrita
Nei viali acciotolati e ritorti
Del mio cammino verso te

Nella linea fra volta e terra
Nella smania di quelle dita
Affusolate e morbide
Che da cenno a una carezza
Come refolo frizzande di zefiro

Desiderio estremo
Di scivolarti al petto
Inabissarmi fra le tue braccia
Segnarti la pelle d'ardore
A tatuarti il cuore

Voglio sperdermi nel tuo sangue
A pulsarti dentro e dissiparmi
A più ritrovarmi

 

4
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/12/2013 12:09
    Smarrita d'amore ritrovarsi nel altrui cuore
  • Rocco Michele LETTINI il 19/12/2013 07:38
    Hai camminato verso l'eterno amore... in un verseggio nato da ardente passione diligentemente decantata...

5 commenti:

  • Giulia Aurora il 19/12/2013 19:57
    grazie e Paola per il refuso e grazie a tutti per i vostri commenti
  • Anonimo il 19/12/2013 16:01
    Poesia molto intensa e passionale. Bellissima Giulia.

    Ps:la prima frase "smarrito" l'hai scritto al maschile.
  • Anonimo il 19/12/2013 11:40
    Una poesia bella e appassionata sull'amore la tua!!! Complimenti!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 19/12/2013 11:24
    L'amore non conosce ostacoli per Giulia Aurora; lo conosce come il maestro migliore e ne fa poesia e dono.
  • Emiliano Francesconi il 19/12/2013 08:42
    Bellissima intensa, intrisa di un amore profondo, viscerale... unico!!!!! Veramente bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0