PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vita sconosciuta

Chi non pensa di vedere avanti
si volge indietro
a sentire le stanze della primavera
mai persa del tutto tra gli sguardi
che fanno capolino in tende ricamate
alle soglie della dolcezza

Una vita sconosciuta
è un giardino che ha il verde
arrogante della concubina
l'abbraccio acuto che saluta
lo spirito del prato

e il conforto dolce o severo
dell'acqua trasparente
e dei pensieri affamati.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 20/12/2013 10:06
    Una primavera non vissuta è sinonimo di vita sconosciuta... Questo ho evinto dal tuo diligente verseggio...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0