PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stanco e airato

Stanco e adirato,
con la mente serrata, nulla udivo.
Poi, all'improvviso, la voce d'un tenero
passero mi tinse il grigio spirito:
intorno a me
giunta era la luce di Primavera.

 

0
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luca il 23/11/2014 16:24
    La natura che ci circonda, una delle tante essenze della vita <3
  • Anonimo il 02/01/2014 14:36
    Come aprire una scatola a sorpresa... e trovarvi una luce che rischiara. La primavera ora si può solo immaginare...
    Auguri, Giancarmine!

6 commenti:

  • Giancarmine Fiume il 02/01/2014 20:24
    Auguri anche a voi
  • Giancarmine Fiume il 01/01/2014 10:27
    grazie mille!
  • stella luce il 31/12/2013 16:17
    è sempre dolce l'arrivo della primavera...
  • Anonimo il 31/12/2013 16:13
    Molti auguri per un sereno e felice Anno Nuovo.
  • Giancarmine Fiume il 26/12/2013 15:12
    grazie!
  • Alessandro il 26/12/2013 14:49
    La gioia che esce dal letargo in pochi, umili versi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0