PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Silenzio

Ho parlato
Tanto
E scritto
Ancor di più

Giunge ora
La necessità
Del silenzio

È tempo
Di tacere
E dar voce
Al cuore

È tempo
Dell'ascolto

Ascoltare
L'anima
E le vibrazioni
Dell'amore
Dell'odio
Dell'essere
Noi

È tempo
Di un respiro
Di una carezza
Di un bacio leggero

È tempo
Di sciogliere
Quel pugno
Nello stomaco

È tempo
Di volare
Al di sopra
Dell'apparire


È tempo
Di centrifugare
Cuore
Anima
Vibrazioni
Adagiarle
Sulle mani
Per donarle
Al vento

È tempo
Di vivere
L'essenza
Dell'essere
Noi

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 26/12/2013 23:10
    Davvero, davvero diluita. Si cerca di dare importanza a ogni parola con versi così brevi, ma si corre il rischio di venire a noia, specie con un lessico abbastanza inflazionato (anima, cuore, bacio, carezza, amore, odio...). Inoltre non capisco perché specificarne la riproduzione riservata, dato che le opere qui vengono pubblicate sotto licenza Creative Commons. Alcuni potrebbero trovarlo arrogante. Questa è la mia opinione, senza rancore.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/12/2013 18:13
    È TEMPO DI DARE VOCE AL CUORE...
    SILENZIO... TRE VERBI HAI LASCIATO: ASCOLTARE, RIFLETTERE, AGIRE! E L'UMANO SORRIDERA'...

1 commenti:

  • Anonimo il 26/12/2013 21:47
    Tace la tua voce perché ad esprimersi è il tuo cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0