PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ballo proibito

Al centro d'ogni sosta
novelle
e ancora vicende

Dita che sfiorano aliti
bocche
che accarezzano ansimi
e sguardi
che stillano confini
fra cielo e terra

Entro ogni istante
frasi mormorate
eterne

Pelle che miete sentimenti
perle
fra dedali di tremiti

Ispirazioni
celate all'odierno

in salita
verso luoghi

D'un ballo proibito
al centro d'ogni minuto
sapori e musica
che s'accorda all'anima

Astro d'argento notturno
che si fonde allo zefiro
occhi che si disperdono
nelle sere delle lacrime
perle d'occhi respirate
alla melodia
del suono
oltre
un lambir di baci

interludio
fra un lampo
e l'arcobaleno
a c

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 26/12/2013 18:18
    UN AMORE FOTOGRAFATO NE L'EFFETTO INCANTO... MERAVIGLIOSA SEQUELA...

1 commenti:

  • bruno guidotti il 26/12/2013 20:01
    Bella poesia costruita con sapiente eleganza, e ricca di meravigliose metafore, brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0