username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I tuoi occhi

Sono stato troppo tempo
ad ascoltare la voce
che silenziosa esce dallo sguardo
- illude le persone -
sorridente e briosa
affascina...
dolcemente le tue labbra
si dischiudono in un tenero
cenno di gioia
ti scruto in profondità
sento le corde del tuo cuore
che emettono note opposte
[ nascondendo la realtà]
e in mezzo agli amici
piangi senza lacrime la solitudine nascosta
- volando lontana -

 

3
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/12/2013 19:02
    Sequela mirabilmente forgiata... Una zoommata pregna di nitidezza il distico di chiusa... ENCOMIABILE GIUSEPPE...
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 27/12/2013 10:48
    ... tante volte si finge e si mostrano maschere opposte... Nello sguardo e nei sorrisi donati è espresso tutto il bisogno di averli.
    "si dona ciò che si vorrebbe, ma non tutti riescono a percepire il messaggio"
  • Vincenzo Capitanucci il 27/12/2013 08:42
    molto bella Giuseppe... sei presente... ma lontana...
  • Anonimo il 27/12/2013 05:23
    Molto bella le tua poesia. Chi è discreto e riservato in pubblico nasconde le sue tristezze, perchè non ama essere compatito.

4 commenti:

  • Alessandro il 28/12/2013 17:33
    Molto affascinante, alcuni frammenti mi ricordano Pavese, nonostante il suo stile fosse un po' diverso.
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 27/12/2013 10:48
    ... bella giuse'!!!
  • stella luce il 27/12/2013 10:40
    una solitudine che piange senza essere vista... ma chi ben sa cogliere negli occhi essa traspare... belli anche se molto tristi questi tuoi versi
  • loretta margherita citarei il 27/12/2013 04:19
    molto bella, le persone riservate celano sempre le personali tristezza,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0