username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

BURATTINO

BURATTINO

L' uomo al suo apparire è proprio un burattino
mosso dal vorticoso agitarsi dei fili del destino.
Ti tirano da un lato ed alzi un po' la mano
ti tirano dall'altro e chiudi il pugno in modo strano.

Felicità fatta di niente con tocchi di satira e sarcasmo
virtuali esaltazioni interrotte da un doloroso spasmo.
Attese interminabili di un provvido cambio del destino
ritorno al quotidiano e fine dell'improvvido festino.


Lo spettacolo continua con nuove marionette,
che pensano di avere nelle mani miglior carte
da giocare nella quotidiana partita della vita
ma non si accorgono nemmeno che è finita.

Cambia il burattinaio e dice che la vita è bella
corrono i burattini e credono anche a quella.
Fremono si esibiscono pronti all'anteprima
finisce lo spettacolo e tutto è come prima!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0