PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Torrente

Tacito
da la vetta
de lo Monte
lo torrente
a valle
scende,
vita e morte
seco trascina,
le rive
accarezzando,
in uno fiume
a poco a poco
se trasforma,
e poi stanco
ne le masse d'acqua
se mena
e se confonde.

 

0
0 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 06/01/2014 17:35
    Bella poesia! Ti commento con una mia frase: "L'acqua, fonte di vita o di morte, nutre o distrugge, carezza o ferisce, prima di adagiarsi, stanca, nelle braccia del mare."
  • Anonimo il 03/01/2014 17:15
    una bellissima metafora sulla vita... bella lirica...
  • Caterina Russotti il 30/12/2013 01:09
    Sembra la nostra esistenza, nasciamo e come il torrente viviamo trascinando con noi momenti belli e brutti fino al traguardo. Bella la metafora del torrente. Bravo Don, mi piace veramente tanto.
  • Alessandro il 29/12/2013 22:06
    Forse è così il torrente della nostra esistenza, dove vita e morte convivono e si completano. Bellissima
  • Rocco Michele LETTINI il 29/12/2013 20:10
    Una nitida foto come solo tu sai riprendere e tradurla poi in eloquenti versi...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0