PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sarto

Mi attraversa uno spillo ​
e una stilla gronda nel petto.
Sei stato un sarto attento:
mi hai punto nel profondo
senza riempirti di rosso rubino...
con mano ferma e prudente
accorto a non ferirti.

 

1
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/12/2013 18:07
    Un sarto che sembra più un chirurgo, ma hai reso molto bene il concetto!
  • Nicola Lo Conte il 30/12/2013 17:32
    Di sarti così, purtroppo ce ne sono tanti, attenti solo a raggiungere il loro egoistico obiettivo, ma sono anche quelli che, alla fine, restano soli.
    Tu continua ad amare.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/12/2013 14:53
    ERA RECENSIONE RAINALDA... TE LA MERITI PER TUTTI I SUGGESTIVI DECANTI CHE CI HAI DONATO NELL'ANNO ORMAI PARTENTE...

5 commenti:

  • Alessandro il 30/12/2013 19:07
    Versi che trovano l'autrice reduce da una ferita meticolosamente inflitta.
  • rainalda torresini il 30/12/2013 17:05
    Altrettanto a te Loretta
    e grazie
  • loretta margherita citarei il 30/12/2013 17:01
    originale, bella metafora, auguri, buon 2014 tvb
  • rainalda torresini il 30/12/2013 16:33
    Grazie per le tue care parole. Mi dispiace non essere più presente, per ricambiare, ma scrivo molto su...
  • Rocco Michele LETTINI il 30/12/2013 14:51
    LA METAFORA DEL SARTO PER GRIDAR TUTTA LA RABBIA DI UNA FERITA INFERTA SENZA CUORE... EPPURE SI CREDEVA CHE FOSSE AMORE... FELICE 2014