accedi   |   crea nuovo account

Sonetto del pensiero dominante

Verso di te la mente mia s'invola
Ogni momento della mia giornata
Essa gli affanni miei sorvola
E sol dal tuo sorriso è subito estasiata

Come il naufrago una spiaggia anela
Il mio pensier in te tutto s' avviva
Ed anche il vento soffia sulla vela
Per portarmi più veloce a quella riva

Della tua bocca le labbra tue carnose
Più e più volte io vorrei baciar
Si diffonde nell'aer profumo di mimose

E suoi tuoi fianchi le man vorrei posar
Questo è un pensiero che dominante resta
E un dì se il ciel vorrà potremo fare festa.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 27/12/2016 01:39
    apprezzata... complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0