accedi   |   crea nuovo account

Ti guardo

Ti guardo..
È come cogliere l'alba nel cielo
è come svegliare la luce e l'ignoto.
Una luce inaspettata che rischiara
tenebre feconde
e
si compone di tutta la purezza del passato
di tutta la passione del presente.
È un laccio che ha saputo attendere
Ora ha colpito i cuori
e lega consciamente.
È una ninfa che sarà farfalla
dalle ali celesti e fatali che
schiudono nel profondo
un fiore sopito
pieno di profumi
e di regalità
dalle gemme fatate
com' è quello dell'amore.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/04/2014 05:03
    Molto apprezzata, complimenti.
  • Caterina Russotti il 04/01/2014 13:52
    Una dedica fatta col cuore per un'amore che attende solo di volTe libero come una farfalla. Bella ed apprezzata
  • Alessandro il 03/01/2014 00:06
    Uno sguardo sinestetico, che impiega tutti i sensi e tocca l'anima.

2 commenti:

  • antonina il 04/01/2014 14:31
    vi ringrazio.
  • loretta margherita citarei il 02/01/2014 17:13
    le tenebre nn possono essere feconde a mio giudizio, comunque molto romantica, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0