accedi   |   crea nuovo account

Le spine fioriscono

Oggi mi trafiggono
pensieri.
Con doloranti mani
li compongo
in spinoso mazzo.
Ma ecco, mi alzo,
cammino ancora.
Arrivo.
Consegno il fascio
dolorante
al tuo sacerdotale cuore
di padre e di fratello
e, alleggerita
lo guardo ancora.
E, stupore nuovo,
le spine fioriscono
in profumati, azzurri
boccioli di gioia.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/01/2014 09:35
    Ha ragione. Le spine finiscono di far male, ci si abitua al dolore o si concretizza una nuova realtà.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2014 06:12
    FORTE DEL TUO CORAGGIO... ECCO ANCORA LE SPINE DI UNA ROSA GERMOGLIARE IN PROFUMATA FLORESCENZA... È LA GIOIA RITROVATA...
    PIACEVOLE POESIA... FELICE 2014

2 commenti:

  • luigi deluca il 12/02/2014 10:04
    Bene, anche in questa scrittura, trovo un attimo di positività, di trionfo del bene sulla mestizia,
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/01/2014 08:41
    C'è sempre un alone di santità nei versi di Rosarita ed ecco perchè sono eccezionali. Un abraccio. Ugo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0