PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A vele spiegate

Il riverbero m'indica la via
non so cosa sia
eppure un'attrazione fatale
mi spinge verso quella luce profonda,
il vento
urla forte la sua voce
e schiaffeggia incessante
le vele spiegate
corro
verso mete nascoste
raggiungendo
in silenzio
l'intenso ansimare
del tuo battito
abbracciando l'immenso che c'è in te.

 

0
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 03/01/2014 18:19
    navigare nel vento...( spirito ) a vele (anima )spiegate... verso mete nascoste... nuovi stati di coscienza...

    ottima Giuseppe.. abbracci d'immenso...
  • Anonimo il 03/01/2014 13:10
    Un riverbero, espressione di una realtà piena e coinvolgente, come può essere l'amore. Una strada che l'autore, con magistrali e coinvolgenti espressioni, invoglia il lettore a percorrere, fino al ritrovamento della fonte originaria, all'amore vero, che ne ha dettato il ritmo.
    Bellissima poesia!
  • Anonimo il 03/01/2014 12:59
    È irrefrenabile la forza che apre la via, oltre le barriere, verso l'amore intensamente desiderato e mai rinnegato.
    La rotta non ha bisogno di coordinate per abbracciare l'essenza stessa dell'amore.
    Così s'intende e si apprezza.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2014 12:05
    A vele spiegate per gridare amore, amore...
    E da l'immenso l'abbraccio e l'affetto...

2 commenti:

  • Alessandro il 03/01/2014 21:02
    Un'attrazione fatale che spinge ad attraversare anche pericoli e sofferenze. C'è forse altro per cui varrebbe la pena lottare?
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 03/01/2014 11:02
    L'amore, porto dove vorrebbe attraccare ogni imbarcazione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0