accedi   |   crea nuovo account

Complemento

Il complemento di un'idea non è che
la paura che sia pensiero
come la calma e gelida folata di vento
è una probabile promessa di neve

Se un non dire avvampa
nella zona circostante la supposizione
si teme che quel suono arrechi sordità
se non viene emesso per niente

Così nel credere di poter esistere
per un'altra probabile stagione
la foglia si lascia cadere
fiduciosa in una sfida
lanciata al fango del dimenticare

Così si attende la voce
che prima aveva preteso l'ascolto
che si innalzi furiosa sopra il silenzio del tempo
e rompa i suoi timpani di piombo

Invece
la terra muove a terremoti sommersi
cambia geografie di millenni
per millenni ancora a venire
muta in un'altra probabile
canzone

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2014 21:12
    Hai elaborato diligentemente il fluire del tempo tra paure e pensieri...

2 commenti:

  • augusto villa il 08/01/2014 23:46
    ... un'altra probabile canzone...
    Brava Laura! -------------
  • Alessandro il 03/01/2014 20:54
    La paura di un'idea e del pensiero. Apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0