accedi   |   crea nuovo account

Rien va plus

pas problem
grazie lo stesso
corvina chioma costretta
in ombra riposta
da eventi, inganni Vitae
e aneliti mai realizzati
instancabile
impuntavo, quale sarto infaticabile
Amicitia veste, adorna di verbi fatti gioielli
sì, mi desnudo ipso jure
ripongo
sul bordo del mio orizzonte quotidiano
gabbane intessute da trame straniere
non mie
ouì Dame, rien va plus
à tout à l'heure

 

0
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2014 21:32
    E ALLA FINE... IL NIENTE! CHIARO IL TITOLO...
  • Antonio Garganese il 03/01/2014 21:05
    Amore e rinunce che alla fine si concludono con l'addio. Con eleganza, bravo.

6 commenti:

  • ignazio de michele il 05/01/2014 13:16
    Rocco Michele... proprio, come scrivi Tu. ciao
  • ignazio de michele il 05/01/2014 13:16
    Antonio, ottima disamina. ciao
  • ignazio de michele il 05/01/2014 13:15
    Grazia, è sempre un piacere leggerti. ciao
  • ignazio de michele il 05/01/2014 13:15
    Carla... onorato della Tua presenza. ciao
  • Grazia Denaro il 04/01/2014 13:04
    Una vita tribolata, tante rinunce: alla fine si getta la spugna.
    Bella lirica, versi ben congegnati Ignazio!
  • Anonimo il 04/01/2014 10:45
    versi importanti scritti con la tua solita bravura una chiusa che dice tutto un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0