username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E... Il due gennaio

E spirava il vento
E danzavano le spighe
E lisci biondi capelli
E due verdi smeraldi
E due ciliege mature
E dietro vetri sbarrati
E con un calice d'aria
E col sorriso ebete
E nel silenzio dei botti
E nel buio dei fuochi
E col freddo nell'anima
E col fragore del mare
E con la vita che scorre lenta
E...

 

2
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 04/01/2014 14:55
    E la vita ricomincia, pronta a donarci un nuovo anno... ricco di sorprese... Speriamo che siano per lo più belle! Originale
  • Anonimo il 04/01/2014 12:00
    e... e... etcì... e che cazzo!
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2014 10:20
    E L'INCANTO SI FA POESIA... SEMPRE ORIGINALE AURO...

5 commenti:

  • Alessandro il 05/01/2014 16:56
    Anafore ossessive, nel tentativo di includere più tasselli nel mosaico di un attimo che passa. Piaciuta
  • Anonimo il 05/01/2014 06:56
    Sempre belle e originali le tue poesie.
    Ricomincia un nuovo anno con la speranza di belle sorprese, questo è il mio augurio per me e per tutti.
  • loretta margherita citarei il 04/01/2014 17:35
    MOLTO ORIGINALE BRAVO AMICUZZU
  • Anonimo il 04/01/2014 17:30
    E... continuamo ad essere curiosi della vita che ci riserverà delle nuove sorprese! A te auguro solo cose belle!
  • Anonimo il 04/01/2014 12:36
    Inizio d'Anno. Quante situazioni diverse... prima, durante e dopo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0