accedi   |   crea nuovo account

La mia nave

Dritto a prua
dirigo la rotta su onde misteriose
sinuose modellate,
insenature curate dalla natura
- m'affascinano -
la mia fronte corrucciata
scruta e pensa
entrando lentamente in quel fiordo
sento un alito di vento
che sfiora il mio viso
e come una scossa
attracco la mia nave al porto
vivendo la magia
dei momenti di follia!

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta margherita citarei il 04/01/2014 17:34
    MAGICA POESIA, IL FOLLE CONOSCE BENE IL CAMMINO DELLA VITA, OTTIMA POESIA PEPPì
  • Caterina Russotti il 04/01/2014 15:18
    Momenti di magiche follie d'amore... Mola l'ancora Giuseppe e vivi il tuo momento di follia.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2014 10:22
    LA MAGLIA DI UN INTENSO ATTIMO DI POESIA... LO PASSIONEVOL AMOR.

2 commenti:

  • Alessandro il 05/01/2014 16:58
    La follia euforica di un nuovo attracco, l'attesa di esplorare lidi sconosciuti.
  • karen tognini il 04/01/2014 13:54
    Ci vuole un po' di sana follia... piaciuta Giuseppe!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0