accedi   |   crea nuovo account

Smania di riaverti

Nel caos d'una vita da pettinare
Son mutate le età, i momenti

Lenta e celata
A bassa voce
Nuovamente cammini
nella mente
E ti trattieni, fra le frasi
Nei fogli
che non avranno interpuzioni
In qualche parte, nel lago d'occhi
Nel riflesso, ancora il gusto d'un peccato



Una separazione
Imprevista
Lancinante, come dolore in bocca



Ma incombe il Natale
A non dar smanio a indugio
Si ritinteggia d'oro e rosso
Di ricorrenze
E nelle prossime mattinate
Lo prometto, abbandono
La smania di riaverti

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2014 19:49
    Sarai sincera? Il verseggio lo chiede!
  • Anonimo il 04/01/2014 17:50
    Molto bella la tua poesia, però si sciolgono pure i voti!
  • Caterina Russotti il 04/01/2014 17:26
    Molto bella ed apprezzata... Quasi una promessa.

1 commenti:

  • Anonimo il 04/01/2014 19:40
    ... e chissà se manterrai la promessa!
    Molto bella e intensa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0