PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luce bianca

Ti ho visto
con la testa tra le mani
oh caro!
Lungo il fiume
credesti
ad ogni foglia
trasportata dall'acqua

E l'amore al mattino
fu inganno la sera
fuggisti, fuggi ancora
la divorante noia

Ti perdesti poi
tra nuvole e tramonti
in tanta bellezza
menzogna
ogni amor profano
e tu
dimenticasti il cuore

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 05/01/2014 17:59
    È la vita che scorre in questi tuoi mirabili versi.
  • Rocco Michele LETTINI il 05/01/2014 17:35
    Dimenticasti il cuore... un verso... una diligente osservazione... UNA SEQUELA MIRABILMENTE CORREDATA...

2 commenti:

  • ciro giordano il 05/01/2014 18:29
    grato a tutti per la vostra attenzione
  • Alessandro il 05/01/2014 16:43
    Quartina centrale di ottimo spessore in questa tua.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0