username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

dedica al numero che si annulla da sè

Come venti a scontrarsi e a muovere foglie
nel mezzo di autunni lontani e dimenticati
Soffiano alla mente.
Come pioggia che asciuga la faccia
da ricordi appesi in rami perenni
e dolcemente mi fa scivolare
su piazze affollate
che di notte si fan solo per me.

Ad aspettarsi la neve bianca,
dopo una timida tempesta Settembrina
ad immaginare che l’aria che tira,
si faccia persona.
Al finire col cercare poi,
le mani calde di mio padre
e i perduti proverbi paesani
di quando non c’erano ancora
i profumi forti del tempo
a far da strada alle parole.
A perdersi nuovamente in orgogli di ferro
alla puttana volontà di apparire un centimetro aldilà della pelle,
sono a casa da sola
e vorrei che qualcuno mi spiegasse se c’è
un limite al limite, stanotte
perché vorrei tanto fare un discorso al numero che si annulla da sé.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Giuseppina Liguori il 25/07/2008 22:38
    Molto bella
  • Anonimo il 08/01/2008 12:36
    tu parlaci. se poi si annulla, fatti suoi. a volte le presenze silenzione incidono di più di quelle sempre attente
  • Luca Calabrese il 05/10/2007 19:25
    Bella. Il numero che si annulla da se... il limite... da matematico mi sembra un bel compito in classe capire qual'è...
  • sara rota il 25/09/2007 09:39
    Carina, ma non mi ha emozionato particolarmente.
  • Ivan Bui il 25/09/2007 08:47
    Un po' sibillina, eleganza e... mistero. Ti diverti a punzecchiare chi legge... non manca mai una vena di tristezza. È un piacere leggerti, bravissima.
  • robibreak. il 14/09/2007 23:10
    a gran richiesta! ahahha..! beh, intendo semplicemente dire che molte volte, ci si perde nell'apparenza.. fino ad annullare quella parte di sè che ci rende speciali.. ed è allora che subentra la nostalgia
  • robibreak. il 14/09/2007 20:27
    grazie mille duccio! come ho detto a marco e agli altri.. la spiegazione vorrei fosse quella che veste la tua persona..
  • Duccio Monfardini il 13/09/2007 19:44
    grande robi... questa è una delle tue opere più belle in assoluto... condivido con marco, non c'ho capito molto, ma è troppo bella x cercare spiegazioni.
  • Ivan Benassi il 10/09/2007 21:17
    Emozioni che si rincorrono, immagini di rara bellezza. Segni di un disegno astratto pieno di tristezza e di speranza.
  • marco moresco il 10/09/2007 18:38
    bella davvero, sorprendente, io non c'ho capito nulla e non voglio neanche sforzarmi di farlo, mi bastano le sensazioni che provo, c'è già tanto da capire al di qua della bellezza
  • Riccardo Brumana il 10/09/2007 18:32
    ok, ora posso votarla... grazie per la spiegazione
  • laura cuppone il 10/09/2007 13:10
    10!!
    bellissima...
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 10/09/2007 12:55
    non credo d'averne carpito il significato completo... ma le immagini proposte mi piacciono. che intendi con il numero che si annulla da se?
  • Riccardo Brumana il 10/09/2007 12:55
    non credo d'averne carpito il significato completo... ma le immagini proposte mi piacciono. che intendi con il numero che si annulla da se?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0