PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti direi

abbraccio
i tuoi pensieri senza permesso
teneramente, quasi fossi tu
dimmi dove sei e, dove andrai
con l'età vestita d'avventura
e scarpe rattoppate coi libri del Ginnasio
cercherai ancora
quel sogno senza età nato a mezzanotte
con le scarpe tutte rotte
abbraccio
quel refrain in rima anni sessanta
passato di moda, da chissà quanto
ballerò
con i tuoi ricordi fatti caramella di zucchero
cotto
di Te, da vent'anni almeno
son partito
in cerca di quella melodia
per cantare
quanto mi manchi

 

3
9 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 07/01/2014 16:10
    Un ricordo d'amore di gioventù che vive all'infinito nel cuore di colui che l'ha vissuto. bella, davvero bella!
  • Giuseppe Bellanca il 07/01/2014 10:36
    Un desiderio d'amore antico che vive nel cuore e si chiede dove sei e cosa fai il tempo è trascorso ma sei ancora dentro di me..
    Ottimi versi complimenti...
  • Rocco Michele LETTINI il 07/01/2014 07:37
    Un sogno d'amore che perdura nel tempo... rimembrando ai liceali giorni, per poi domandarsi dove sarà la donna vestita d'avventura, che forse non penserà nemmeno, che si fa tormento la mancanza in chi l'ha amata e l'amerà sempre nel terreno vivere. Mirabili versi.

9 commenti:

  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:42
    Caterina... leggiadra anche nei commenti... grazie
    ciao
  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:41
    Giuseppe, lieto di rileggerti... mille grazie
    ciao
  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:40
    Rocco MIchele. grato della tua disamina. ciao
  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:39
    Alessandro, sei un perfezionista ma, già il mondo è bello perchè non è perfetto, però grazie
    ciao
  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:37
    Loretta... troppo buona.. ciao
  • ignazio de michele il 08/01/2014 17:37
    Carla... lieto della tua presenza
  • Alessandro il 07/01/2014 18:24
    A scapito delle apparenze per quanto riguarda il metro, la trovo molto melodica, con un testo da canzone d'autore.
  • loretta margherita citarei il 07/01/2014 16:33
    intensa, bella poesia, mitico ignazio
  • Anonimo il 07/01/2014 15:51
    intensa lirica e dedica ad un amore che continua a vivere oltre la soglia del tempo versi velati di nostalgia, ma tanto belli un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0