accedi   |   crea nuovo account

Frivolezze

È andato!
Ed io,
sono ancora quà.
Anche il 2013 ho archiviato.
Ho passato
l'intero pomeriggio
tra sauna e barbiere,
manicure e pedicure,
piccoli "restauri"
e peli in eccesso.
Ho dato
il meglio di Me al nuovo,
al vecchio,
che è stato un "cesso"
un colorito addio.

Ho comprato
una "batteria" da cento Euro,
quelle con razzi, fischi e mortaretti,
due minuti prima che andasse,
l'ho accesa;
sparati tutti nel "culo"
e come se non bastasse,
all'ultimo secondo,
un calcio
nelle parti basse.

È un po di anni
che preparo la stessa scenografia
al nuovo che arriva
e al vecchio che va via.
Sarà mica che sono risentito
al veloce passare della Vita?

 

1
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 09/01/2014 21:39
    Ahahhhh simpatica, prepararsi, farsi belli per salutare l'anno vecchio che se ne va ed il nuovo che arriva, con la speranza che qualcosa cambi, ma alla fine, ti accorgi che l'unica cosa che cambia è la tua età... perché hai un anno in più. Bravissimo piaciuta
  • Alessandro il 08/01/2014 18:14
    Le frivolezze non sono sempre un male... è un altro modo di sfogare le nostre preoccupazioni per il futuro. Basta non eccedere, come in ogni cosa.
  • Anonimo il 08/01/2014 13:40
    Frivolezze che sono divenute una costante abitudine, rinnovata al termine di un anno ormai vecchio, per festeggiare al meglio il nuovo che arriva. Una poesia che si commenta da sola in una lettura davvero scorrevole.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/01/2014 09:38
    Diligente l'interrogativo del distico di chiusa? Fantastico verseggio...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/01/2014 17:21
    buon anno, anche se forse sarà uguale al passato, spero di no! simpatica poesia
  • Eugenia Toschi il 08/01/2014 11:36
    Un diligente "fare" per esorcizzare il tempo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0