accedi   |   crea nuovo account

Una dedica

Una de le tre Grazie,
candide ali
mettendo,
da 'na nube
in quel de Cuneo
scese;
Otello,
'no gattino vispo e bello,
ad attenderla
era di già,
fusa facendo
e codino scodinzolando,
pe' la nobile città
l'accompagnava;
mentre 'no venticello,
da terra lontana
venuto,
'no bacio lieve
su le su' carmigne labbra
lassava,
ed un idillio
per sempre
restava.

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/01/2014 14:22
    Una dedica mirabilmente lasciata in un incantevole decanto... IL MIO ELOGIO DON...
  • Caterina Russotti il 10/01/2014 13:57
    Una dedica dai versi dolci e soavi.. Stupenda

3 commenti:

  • laila il 10/01/2014 22:34
    MI ricorda... tanto. Poesia dolcissima e delicata dedicata con affetto. Bravissimo Don Pompeo. Laila
  • Alessandro il 10/01/2014 19:54
    Un gattino di nome Otello. Non male come nome, delicatissima la rima.
  • Anna G. Mormina il 10/01/2014 15:33
    Simpatico il gattino Otello
    Un idillio, il ricordo di un bacio, restano,... si, restano sempre!
    Ciao Don, non te l'ho mai detto ma, il tuo poetare mi piace, e tanto, questa poi è anche tanto dolce... complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0