accedi   |   crea nuovo account

Il nuovo giorno

Gli occhi
stropicciandomi
a lo primo tepore
mattutino,
lo merlo
che buongiorno
me dice
e ridice,
l'odore
de no bon caffè,
che le narici
solletica,
ed ecco
un due e tre
in cucina e poi
in ufficio,
a far conti
e conti
per arrivare
a un nuovo domani.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/01/2014 20:32
    Una sequela del mattino mirabilmente decantata...

1 commenti:

  • Caterina Russotti il 13/01/2014 20:09
    Lo scorrere di una giornata di lavoro nei tuoi versi. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0