accedi   |   crea nuovo account

Alto volavo

Alto volavo.
Eri tu il mio vento
che spirando
violento
ingannò le mie ali.

 

3
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 16/01/2014 01:33
    Non le ha ingannate... Le ha fette volare finché soffiava il vento. Stupenda
  • Anonimo il 15/01/2014 10:38
    Spero per te che non smise di soffiare, all'improvviso!

6 commenti:

  • Anonimo il 16/01/2014 05:11
    Non si può volare a lungo se il vento è contrario. Poesia piacevolissima!!!
  • Alessandro il 15/01/2014 22:01
    Nessuna apertura alare è sufficiente senza un vento amichevole. Apprezzata riflessione.
  • loretta margherita citarei il 15/01/2014 16:52
    il difetto del vento è che cambia, bravo amicuzzu
  • Alèd il 15/01/2014 15:23
    Eh già,... così è quando il vento benigno diventa maligno
  • Anonimo il 15/01/2014 09:44
    È sempre tanto il tempo impiegato a rincorrere gli altri, l'amore degli altri... sottraendolo al <positivo> amore per noi stessi. Che egoismo non è, ma apprezzamento per Chi tanto si è speso PER NOI.
  • Auro Lezzi il 15/01/2014 06:36
    Dedicata ad un'Amore.
    ps)In verità il titolo originario.. giusto per quel mio solito abbinamento dramma-ironia.. era "Mortacci tua",... poi ho ritenuto giusto non propendere per l'ironia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0