PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Calde come sole

Insegnami ad essere più grande
Lungo di sonno ed intelletto

Imponente d'ossa e energia
Istruiscimi attraverso questo abbandono

A consegnarmi e distinguere a chi donare

A non essere acre ed aspra


Trattieni l'epilogo, la conclusione asprinia, brusca
Che s'agita nel sangue
Nelle donne ganze e dritte
Calde come sole

 

l'autore Giulia Aurora ha riportato queste note sull'opera

Io ho tre vite. La mia, quella che si inventano gli altri, e quella che gli altri pensano che sia la mia vita.  F. Pessoa

Ci sono luoghi raggiungibili solo ad occhi chiusi


0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 18/01/2014 10:35
    Ahahh bella, in effetti in ognuna di noi... Si celano donne diverse... Quella che siamo.. Quella che gli altri vedono e quella che vorremmo essere ogni tanto. Brava Giulia
  • Rocco Michele LETTINI il 18/01/2014 06:53
    Un sentimento d'amore che ti eleva ad "Angelo della rettitudine":
    Istruiscimi
    A consegnarmi e distinguere a chi donare
    A non essere acre ed aspra...

    IL MIO ENCOMIABILE PLAUSO

1 commenti:

  • Alessandro il 18/01/2014 15:42
    Una donna ideale, libera e forte, il traguardo più alto dell'universo femminile.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0