accedi   |   crea nuovo account

Ogni volta

Di notte, sai, ti penso.
Sei il mio tormento, il mio ristoro.
Sei simile alla rugiada che,
cadendo sul mio volto,
si confonde con le mie lacrime.
Lacrime amare
come quel caffè
che non prendemmo assieme.
Ogni volta che ti penso
una nube grigia
offusca la mia mente.
Ogni volta che ti guardo
una fitta
mi lacera lo stomaco.
Ogni volta che sorridi
vorrei accecarmi
per non soffrire più per te.
Sei bella soprattutto
quando ti accarezzi la pancia,
pensando a quel bambino
che si trova dentro di te.
Leggo nei tuoi occhi il desiderio
di averlo presto tra le braccia.
Sei così giovane, così intraprendente,
così tremendamente meravigliosa.
"Tutte le mamme sono belle"
dissi a un amico
"soprattutto quelle che aspettano".

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 19/01/2014 16:35
    molto bella Francesco... una rugiada.. in lacrime di caffè non bevuto.. ma uno sguardo di tormento... che sa essere pieno di dolcezza...
  • Anonimo il 19/01/2014 11:10
    Lei è di un altro e tu soffri per lei che presto sarà mamma?
    Che pena per te! Fatti coraggio!
    Il testo mi è piaciuto.
    Buona domenica, caro Francesco.

2 commenti:

  • Alessandro il 19/01/2014 20:30
    Il tenero amore per una giovane madre, forse di figlio altrui. Interessante.
  • loretta margherita citarei il 19/01/2014 18:17
    dolce immagine materna piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0