accedi   |   crea nuovo account

Un cielo di rondini

Vorrei sapere quante pelli
ha il cuore
quanti strati attraversa
prima di consumarsi
un dolore
e tu lo tocchi
e lo vedi
e ci mangi insieme
e lui scorazza, libero
come un cavallo selvaggio

Una terrazza a strapiombo
boschi, e colline
sotto di me
un cielo di rondini
sulla mia testa
io e il cavallo
fermo a guardare

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0