PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Centesimo

Il comandante urlò l'ordine dal ponte
mentre le onde schiaffeggiavano d'inverno
e le vele gonfiavano di gelo

Il comandante sistemò i capelli sotto il cappello
domandandosi dove fosse finito l'equipaggio
dove
le scialuppe di salvataggio

Il comandante avvistò l'isola che era quasi notte
issò le vele e gettò l'ancora poco prima della secca
scivolò sottocoperta a decantare il vino
aprì per fame l'ultima scatoletta

Il comandante si tolse la divisa
per indossare la muta e l'ossigeno
decise di abbandonare la nave appena in tempo
per l'immersione in cerca di corallo

Il comandante spirò tra alghe e banchi interi
di creature che carezzavano la sua figura
per sempre avrebbe vissuto quei desideri
e per sempre mare fu amato dal suo dolore

L'avvistamento dei pirati avvenne
nel giorno del suo centesimo compleanno
il comandante gradì le riverenze
ed il saluto delle reti e le lenze...

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 20/01/2014 23:48
    Avventurosa, sembra un racconto del Salgari.

4 commenti:

  • augusto villa il 22/01/2014 19:37
    Davvero una bella storia... Anzi,... per rimanere in acqua... e' uno "storione"!!!..
  • laura cuppone il 21/01/2014 07:08
    Relativismo e naftalina...
    Il giudizio universale in una goccia di mare..
    Il resto è... pirateria!

    Grazie a tutti...
    Nico... oh Nico...
  • Nicola Saracino il 20/01/2014 17:36
    Fantasma-gorica soluzione al problema dell'immortalità. Si sente l'anima nel corpo vivo che mangia scatolette di carne morta - la morte per fame, o la fame della morte, è vicina - e la pulsazione del sangue nell'anima senza corpo, il sangue che si è fatto acqua di mare in turbolenza di lenza di fondo.
  • Anonimo il 20/01/2014 13:08
    Una fiaba poetica, bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0