PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lacrime umane

Grattacieli sconfinati
si issano
con screziate ali
tra cieli che le umane
lacrime nascondono.

E il pensiero
sosta non accarezza

S'accende e si spegne
di luce trasparente
lo sguardo dell'animo
alla solitudine
condannato...

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 21/01/2014 23:33
    Toccante poesia che decanta la solitudine che esiste nelle città.. Complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 20/01/2014 20:27
    La solitudine, la malinconia e un profondo verseggio diligentemente assemblati...

3 commenti:

  • ignazio de michele il 17/02/2014 12:47
    è nelle grandi metropoli che la solitudine si manifesta con maggior frequenza... ottima stesura!
  • Maria Rosa Cugudda il 23/01/2014 11:19
    Grazie a voi tutti, di vero cuore, per il passaggio e i graditi commenti! cordialità, Maria Rosa
  • Alessandro il 21/01/2014 00:17
    Molto toccante, un pianto umano per sofferenze disumane.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0