PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

EPITAFFIO 16

La natura
fece di me un prototipo
presenziai
tutte le fiere,
non vinsi mai niente,
ricevetti elogi
e ognuno alla fine
era seguito sempre da un... MA..
e tutti mi studiarono
per migliorarsi
senza riuscirci
-Morii schiacciato
sotto una valanga
di dubbi
-Una sola certezza
giuntami sotto questa lastra
un amore... MA...
lo gettai confuso, ilarico tra i curiosi
-Una rosa al giorno
quì di fronte
è lo strazio che ancora
devo pagare
... amen...
-------------------------------------
Da:Pensieri Alternativi
www. santhers. com

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Fiscanto. il 25/10/2009 21:32
    piaciuta
  • michael santhers il 28/04/2008 23:13
    salute e fronde disse la capra... amen
  • Riccardo Brumana il 04/10/2007 13:05
    non sei un prototipo... siamo in tanti così, ma le sofferenze vanno sempre combattute. scusa il "ma" ma nel relazionarsi con gli altri è mormale.
  • sara rota il 11/09/2007 15:08
    Bella nella sua particolarità... l'amore (e lo dimostra la rosa) è sempre vincitore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0