PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vola solitario il piccolo gufo

Vola solitario
il piccolo gufo
sul campo brullo
coperto dal gelo.

Cerca e non trova
alito di vita,
e vinto s'arrende
allo spirar del vento.

Stonato è il concerto
di note beffarde,
che segue la danza
d'alberi spogli.

Vibran nell'aria
solo urla stridenti,
con toni crescenti
di gran malinconia.

Non si perde tempo
a rincorrer sorrisi
in una notte così
senz'armonia.

E va giù in piocchiata
a corpo morto,
come se avesse
perso le ali!

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 22/01/2014 23:28
    Un essere solitario nella desolazione notturna e fredda, dove tutto sembra appassire. Chiusa quasi spietata.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/01/2014 12:26
    Un mesto decanto accuratamente composto... IL MIO ELOGIO AURO

1 commenti:

  • Anonimo il 22/01/2014 17:31
    È un po' triste Aurè!
    Ma è bella comunque!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0