accedi   |   crea nuovo account

L'Alchimista delle stelle

-I pensieri sono come uccelli dello spazio
volano di qua e di là
ogni tanto un uccellino dalle piume d'oro si posa cinguettando su un (Tuo) ramo -


Essendo
anche lui senza dimensione
trasformò
con grande Amore

tutti i punti finali

in virgole

poi
capendo di essere caduto nella trappola di una confusa frase senza un fine

le sollevò da terra

apostrofandole
nei suoi Cu'ori

mutò
quel Ra'me rossastro che scorreva fluente nelle nostre vene

nell'oro imperituro di una rosa d'astro

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Quando il cuore diventa d'oro... si trasforma in una benefica Cu-Ra... Per gli Amanti di Pitagora l'elemento Ra-dio... oltre che a essere ra-dio-attivo ha per numero atomico 88..


3
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/01/2014 20:11
    L'alchimista della poesia bellissima... immensa poesia... Sublime Vincenzo!!!
  • Anonimo il 23/01/2014 20:11
    L'alchimista della poesia bellissima... immensa poesia... Sublime Vincenzo!!!
  • roberto caterina il 23/01/2014 07:04
    Rosa d'astro o d'alabastro? Ho l'impressione che l'alchimista perda il calore delle stelle e non riesca a fuggire da una trappola da lui stesso creata...
  • Rocco Michele LETTINI il 23/01/2014 06:53
    SUPERLATIVO IL TITOLO... DELIZIOSO L'INTIERO SCORRERE VERSICOLANTE... IL MIO ENCOMIO E LA MIA FELICE GIORNATA...

6 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 27/01/2014 11:08
    Beh, anche tu sei capace di trasformare, alchemicamente, le parole in oro...
  • Alessandro il 23/01/2014 23:53
    Distillare l'essenza del cosmo, un processo umanamente impossibile. Ma sarebbe bello.
  • Anonimo il 23/01/2014 17:10
    Vero, i pensieri sono uccelli dello spazio... e i punti non esistono nello spazio... non può esserci una fine o un fine... maschile e femminile si fondono ne4l tutto... ergo solo virgole, e la vita congiunge continuando in eterno... bella la trasposizione di parole Cu-ori... Ra-me... Ra il dio sole... ecco la CuRa... sei un poeta geniale, Vincenzo... ciaociao
  • Anonimo il 23/01/2014 13:58
    Splendida lirica con un linguaggio immaginifico e metaforico!!!
  • Anonimo il 23/01/2014 08:30
    ... e "il ra'me rossastro" che scorre nelle nostre vene, ogni giorno il tuo spirito muta "nell'oro imperituro di una rosa d'astro"... Ignorante come sono, non capisco bene di che si tratti, ma CERTA sono che VITA Tu cerchi d'infondere -intensa e bella- in Te e in Noi. Perciò, con rinnovato amore per la vita, nonostante tanto ce la rovinino altri, ogni giorno, ti dico
    GRAZIE!!!
  • oissela il 23/01/2014 07:43
    Anche i pensieri son particelle di Dio e bene opera il poeta a cercare di acchiapparle.
    Componimento affascinante.
    Ciao.
    Oissela

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0