accedi   |   crea nuovo account

Paura d'amare

Avrei voluto
un'atmosfera diversa
un po' antica
che nascondesse l'immagine di un sogno
nei sentieri d'evasioni e d'emozioni.
Rubare la luna
nel suo chiarore
e ricoprirti di raggi d'argento.
Avrei voluto
donarti parole d'amore,
rime di una sintetica poesia
fatta di un concerto armonico
sotto i cieli bruciati
e volare ed impollinare
ogni attimo,
ogni istante,
ogni sospiro
... poi ho lasciato
che il silenzio sussurrasse per me le giuste parole.
Forse avevo solo paura d'amare

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 24/01/2014 21:21
    Sappiamo così tanto amare che a volte ne abbiamo paura. Stupenda
  • Rocco Michele LETTINI il 23/01/2014 13:42
    HAI SOGNATO UN'ATMOSFERA ROMANTICA NON COMUNE NE LA FREDDA QUOTIDIANITA'... ESEMPLARE SENTIMENTO DI PURO AMORE...

3 commenti:

  • Alessandro il 23/01/2014 23:48
    Il titolo mi ricorda quello di una tormentata canzone di Masini. Piaciuta
  • Pino il 23/01/2014 17:23
    O forse non era amore... Bella poesia. Piaciuta molta. Brava.
  • Anonimo il 23/01/2014 11:59
    Avvolte l'amore mette timore, non riusciamo ad aprire del tutto il nostro amore o non riusciamo a dimostrare i nostri sentimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0