accedi   |   crea nuovo account

Spruzzate di sangue

Per quel crocevia
quando la pelle sembra
esposta sulle fronde
ma i palpiti galoppano
lamella d'albero a trovare i cardini


Ho arsura di colori e rose fra i capelli
al centro della pena
di questo Gennaio assolato
a sembrare una sciagurata primavera

Allevo ed alimento parole concordi e tonde
nella parte dove non v'è luce

Le urla acute e acide
ribaltate nell'agorà

Come gragnola di tempesta
a troncare fusti
attorno a corolle spruzzate di sangue


La dove la sera scorre
dentro fogli candidi

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alessandro il 23/01/2014 23:55
    Suggestiva fin dal titolo, un'atmosfera quasi horror in una primavera innaturale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0