username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Follia

Che follia vivere il tramonto in una stanza chiusa.
Con le dita che inseguono granelli di polvere nella loro danza,
illuminati dal cono dell'ultimo raggio di luce.
E con la mente che rincorre l'ultimo piccolo sogno di splendore!

 

0
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 24/01/2014 19:54
    Hai ragione è proprio una follia e non è da Te! Apri la finestra della tua stanza e osserva bene quel tramonto... Ha dei colori caldi... Vivi... E seguilo bene fino in fondo poiché dopo un tramonto c'è sempre una nuova alba! Meravigliosa
  • Rocco Michele LETTINI il 24/01/2014 07:39
    Che stupendo leggere la tua soave quartina lasciata col tuo ardore di sempre... SERENA GIORNATA

6 commenti:

  • Anonimo il 25/01/2014 05:25
    Incantevole poesia sulla vena della malinconia.
  • Anonimo il 24/01/2014 17:57
    Bellissima, ma non sarai mica malinconico Aurè!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2014 16:23
    la faccio mia.. Bravo Auro... sono appena uscito sul terrazzo a vedere il tramonto..
  • loretta margherita citarei il 24/01/2014 10:21
    bella, anche se malinconica, ciao amicuzzu
  • TIZIANA GAY il 24/01/2014 09:10
    la cosa migliore è gustarsi un tramonto seduti all'aria aperta
  • Anonimo il 24/01/2014 08:04
    Scrivi... scrivi... Ma, i commenti che ti facciamo, li leggi? Te ne ho scritti due su "solitudine" che meritavano una risposta, invece niente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0