username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Radici

Le radici sono nate...
Si sono incastrate bene nel terreno
e sarà difficile toglierle.
No... Dico sciocchezze!
Sarà impossibile sdradicarle.
Sono radici che dureranno nel tempo,
oltrepasseranno gli ostacoli
per sempre intatte,
senza nessuna ferita.
Radici eterne.
Radici che solo chi vede in fondo alle cose
potrà percepire.
Solo chi vede in fondo alle cose.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 28/05/2016 12:46
    Un plauso floreale tutto tuo e ben meritato per questa tua splendida.
  • Tullio il 31/01/2014 10:37
    Una poesia.. un canto alla saggezza del Nord.. la saggezza dei Druidi.. di Albione.. custodi di Terra.. che chiaroveggenti.. sapevano.. che ben già`conoscevano.. venerando l`Albero.. che l`uomo fosse per natura più` vicino all`Albero che alla scimmia.. Poesia bellissima nella visione e nei suoni.. che ci ri-corda le radici che incastrandosi.. e quindi difficili. da togliersi.. sradicarle.. persino.. cosa impossibile solo a pensarlo.. quelle parti invisibili.. radici.. che si nascondono nelle terra.. o che Terra nasconde.."nascoste" dalla vera Terra... Madre Divina.. Radici che assicurano all`uomo /albero stabilita`... quando minacciato dal forte vento.. che lo nutrono.. con ogni necessario alimento... e permettono.. all`albero/uomo di crescere sicuro spiccando il suo volo verso l`alto.. verso la Luce.. Radici... che profonde.. e che forse sono a volte troppo profonde.. agli occhi di colui che non vede.. all`interno/dentro.. il magico contenitore/calice/magico cofanetto che e` L`Anima.. crogiolo di magica Vita... ancora forse un mondo tutto da scoprire... o forse solo da ri-cor-dare.

17 commenti:

  • Anonimo il 18/02/2009 20:45
    Radici così forti da sorreggere solo chi le vede e non chi non le sente.
    Dolce Kasumi, quanto hai detto di vero.
  • nemo numan il 12/12/2008 18:48
    bellissima
  • Engjëll Koliqi il 17/11/2008 09:42
    Complimenti!!!
    Una poesia fortissima con l'espressioni giusti, decisive e molto chiare!!!
  • Kable il 17/10/2008 19:32
    Mh.. mi piace il tono, l'energia di questa poesia..
    Il pensiero di radici eterne non è che mi tranquillizzi molto, amo la bellezza che muore... ma questi versi son come un ribollire di vita, in un ampolla di pirex.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/10/2008 02:41
    Stupenda... radici eterne del nostro essere... profonde.. in un cielo di terra...
  • Elena Ballarin il 24/09/2008 00:57
    mi piace immaginare un certo tipo di radici che non voglio assolutamente sciogliere e altre invece che vorrei sradicare con tutte le mie forze. bella poesia.
  • Raju Kp il 03/07/2008 09:13
    Mi piaciono i nomi giopponesi e poi tutto vero di radici ma solo che senza acqua sono una polvere del passato ma meglio che nascondiamo questa loro debolezza. Brava hai scritto molto bene.. ciao raju
  • antonio sammaritano il 07/10/2007 10:53
    Dipende, Kasumi...
    i modi di vedere le cose sono sempre relazionate all'età, agli eventi, alle esperienze, e cosi via.
    Bella composizione. Sei in gamba.
  • Ugo Mastrogiovanni il 15/09/2007 10:15
    Particolare ma, bello il soffermarsi su certi valori che spesso ci sfuggono.
  • Anonimo il 13/09/2007 10:46
    Bella perchè soggetta a molteplici interpretazioni. L'immagine delle radici può, inffatti, riferirsi ad un sentimento, ad una conquista, ad una volontà così ferrea da non poter essere sdradicata.
  • augusto villa il 12/09/2007 22:16
    bella, ma potrebbe essere meravigliosa... Continua così!
    Ciao!
  • laura cuppone il 12/09/2007 07:15
    se il seme, morendo nella terra, ha dato vita a radici forti e ben curate e sincere allora l'amore non può che essere eterno per quanto eterna sia la pianta, il fiore, il frutto...
    è vero... solo la pianta conosce le proprie radici e "vede"...
    bella ciao L
  • Riccardo Brumana il 11/09/2007 23:16
    ci sono sentimenti destinati a durare in eterno... deato colui che riesce a farle "incastrare bene". brava Kasumi, doni speranza e gioia con questa poesia
  • sara rota il 11/09/2007 15:02
    Una poesia tormentata nel più profondo dell'anima... molto molto forte.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0