username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Isole e marinai

siamo tutti isole
in questo oceano di solitudine
a volte il mare si ritira un po'
e ci illudiamo di esser meno soli;
dietro la tastiera di un computer
o seduti al bancone di un pub
bottiglie piene di sentimento
sullo stesso scaffale del bar.
talvolta in un naufragio
arriva un marinaio
e noi lo amiamo senza pensare
che il marinaio poi ce l'ha nel sangue il mare
e prima o dopo di nuovo siamo soli,
derisi dall'amore e dalla speranza abbandonati.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 25/01/2014 17:42
    Siamo tutte isole in questo mare di solitudine... Una frase che fa molto riflettere... Complimenti versi dettati dal cuore ed un'analisi sincera di come si vive ultimamente... Complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 25/01/2014 17:15
    Fotogrammi di nitidezza... Mirabile sequela...

2 commenti:

  • Maurizio Patrocinio il 30/01/2014 13:42
    In questo popoloso deserto che chiamano umanità, il marinaio troverà
    un'anima a lui legata dando l'addio alla solitudine...
    Complimenti, sentimenti forti che toccano il cuore e lasciano impronte indelebili.
  • Anonimo il 25/01/2014 17:12
    Mi piace perché hai scritto il vero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0