accedi   |   crea nuovo account

Verso il Nord

Tornato bambino..
ritornato...
alla finestra del Cuore..
guardo fuori
e cosa vedo??

I grandi... cosi` bambini
nel loro modo di fare
e bambini.. che dovrebber-essere bambini..
invece... gia`cosi`grandi..

ma vedo anche
prendere forma
un nuovo sole.. una nuova luna
non riesco a spiegarmi

ma che importa...
sorrido... si... e guardo..
sono un bambino..
in una nuova luce.. e vedo...

un nuovo mondo.. si.. lo vedo..
dipinto a pastelli..
dai color cristallini
come un incanto di fata

e guardo e sorrido...
bagnato da Luce
che arriva... da sorgente lontana
che mi invita a volare

solcando.. una strada dorata
che si svela.. sotto ai piccoli piedi..
oltre quella porta..
che prima era solo... finestra...

piedini pronti... alla danza
... come per una festa annunciata...
Quei piedini allora si affrettano
leggiadri e sereni..

percorrendo quel sogno
che il mio Cuore canta pura Realta`..
realta`che manifesta.. solo... se stessa..
all`occhio innocente e creativo di bimbo

e che aspetta anche te
che qui leggi e percorri... con me
il dorato sentiero..
con i piedini... giovani d`Anima

che vivi nel cuore...
che canti con gli occhi
e doni donando..
unicamente.. per la gioia del dono

e che giochi.. innocente..
il gioco dei giochi
l `Amore Infinito

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 28/01/2014 11:56
    Non è l'età che ci rende evoluti, ma le vite di apprendimento che abbiamo alle nostre spalle. Non bastano gli occhi per vedere!

0 commenti: