PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che splendore

A te che leggi
rammento.. quel Sentiero Antico..
che Ricordo.. sacro custode..
ri-vela... se interrogato..
da un pozzo segreto.. fido guardiano..
di un`Acqua d`incontaminata bellezza
protetta... che pura..
e` Luce.. di sogni immortali
e che e`anche Magia.. che trasforma...
uomini... in cigni...
e cigni... in diamanti..
che dona parole agli occhi
e di musica riempie le forme.

Questo` e il sentiero dei saggi
da sempre cantato..
quando il cielo s` illumina
per sussurro divino..
quando gli occhi del cuore
raggiungono.. giù`..
inabissandosi.. su`..
altezze che più su` non si può.
E basta solo fermarsi..
ascoltando il Respiro..
che fidata guida t`accompagna..
perché` figlio diletto
soffio.. fratello.. caro.. al Destino.

Ma ecco un lago di Pace
presentarsi.. cortese...
e facendo un inchino...
t`invita a procedere..
attraverso uno splendore divino
che ti permette d` immergerti.
nel suo caldo profumo...
un gradito mattino..
che rivela.. a te.. pronto e commosso
i Misteri.. che tanto il tuo Cuore
invano cercava..

ma dove.. ahimè ..
non c`era... lo spazio
per custodire un immenso Infinito
leggero e profondo e.. cosi`vasto...
come la Gioia..
che cerca oceani d`Anima..
o come.. Felicita`..
che sempre e`pronta a riempire
con calici di casta Innocenza...
il Cuore di Divino Bambino...
che.. gioca... sicuro...
poiché`mamma e papa`gli sono vicino.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 02/02/2014 03:41
    e basta solo fermarsi... ascoltando il respiro.. e gli uomini sognanti... diventano cigni di un dì amante...

    Bellissima Tullio...è terribile svegliarsi nella notte.. e sentirsi orfani di cielo e di terra...
  • Francesco Andrea Maiello il 31/01/2014 17:01
    I versi risplendono... quando il cielo (la mente) s'illumina per sussurro divino!
  • Giuseppe Pennella il 27/01/2014 17:48
    Complimenti. La poesia è bellissima!

2 commenti:

  • Caterina Russotti il 31/01/2014 06:42
    Che dire... Una poesia ricca di sentimenti... da quelli più puri del bambino a quelli più sentiti e carichi di emozioni del fanciullo e uomo innamorato. Un'amore capace di riempire il cuore di chi lo vive. Anche se leggendo dentro questi tuoi bellissimi versi, vi ho visto la nascita di un bimbo... Quel bimbo che ascolta il cuore ed il respiro della sua mamma... E quando nasce vi è l'immensa gioia dei genitori ed un'amore che traspare e trasforma gli uomini in cigni... Gli stessi cigni che volavano alti... Quando ascoltarono la voce del cuore.
  • loretta margherita citarei il 27/01/2014 17:46
    originale apprezzata