accedi   |   crea nuovo account

Innocenza d'umanità

Nei frangenti dolenti
torna pensiero
di quel che infinito
sosta in lacrime
mai asciugate
dall'oblio...
No, non si può
impedire memoria,
non ha diritti
l'indifferenza.
È rumore costante di dolore,
grida di ingiustizia,
al delirio di menti arroganti
di congetturali imperfezioni..
E continua però presagio
nell'anima che s'avvede
che l'orrore è ancor di casa
a turbare esistenza,
mentre ore riflesse sono
ogni volta visione
spaurita e incredula
dell'Olocausto.
Ah immane follia gestita
dall'essere umano stesso
è tutt'ora strisciante...
No, non si deve dimenticare mai,
occorre proteggere, reminiscenti
di quel che fu solo vergogna,
innocenza d'umanità.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/01/2014 20:35
    Versi d'intensa riflettere che lasciano meditare... LA MIA LODE MARIELLA PER QUANTO DECANTATO SAPIENTEMENTE...
  • Giuseppe Pennella il 27/01/2014 15:10
    Non si deve dimenticare mai, occorre proteggere... bellissima... insegna e fa riflettere

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 27/01/2014 17:49
    bella e profonda apprezzatissima
  • Anonimo il 27/01/2014 13:38
    Sì, concordo... parola per parola... ma temo che il ricordo di molti sia più formale che sostanziale... tutto qui. bella poesia... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0