PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Er più

Er più
der borgo
de Fior de Campo,
o Campo de Fiori,
come dir se voglia,
ne la Roma bene
sparito è,
cercallo,
cosa facile
nun è,
ma tra tricche e tracche,
ne li piedi
ce lo trovamo,
ce sembra n'omo
de rispetto,
ce lo tenemo
pe' dispetto.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 29/01/2014 16:23
    "Er più
    der borgo" è tornato perché è tale solo in mezzo alla sua gente ed ai suoi amici...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0