PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il viaggio della Speranza

Vorrei
arrivare lontano
alla fine di questa
fitta foresta
di alberi giganteschi
che impediscono
che la luce del sole
giunga sull'umida
terra.

Vorrei arrivare
sulla assolata spiaggia
e assopirmi
mentre ascolto
il rumore calmo
delle onde
di un mare amico.

E sulle acque calme
adesso navigo
i remi affondano
con leggerezza
spingendo
la mia barca
verso la riva.
Tutto ciò
che mi circonda
sembra ovattato
e nella silenziosa attesa
mi cullo
in pensieri
carichi di ottimismo.

Non voglio esultare,
la meta sembra vicina
ma non oso urlare
la mia gioia
e con mille paure
mi aggrappo
alla speranza
sempre
con più forza.

Confido in Te
mio Signore
mi lascerò guidare
ovunque tu voglia.

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 27/01/2014 21:45
    una bellissima preghiera, ti auguro solo il meglio l'affidarsi totalmente a Dio talvolta è necessario farlo, ancora brava

1 commenti:

  • Chira il 27/01/2014 18:48
    Auguri Maria Gioia! Forza ché la tua preghiera Gli arrivi col tuo sorriso.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0