accedi   |   crea nuovo account

Stelle Pazze

Chiari di luna
Varcano spettri
Di acqua di, notte
Dai pozzi riflessa
Nell incanto Dell alba
Ho, già partorito
E abortito milioni di idee
Per paura o per amore
Per orgoglio o per pudore
Che dalla mia mano alla mia testa
L'impulso è. Tuo
È e sempre. Resta
Qualcosa di mio
Il tuo, passo.. La luce
Nella chiara distanza
Di angoli bui
Dell anima
Che l'ombra allunga
Che l'amore aspetta

Stelle pazze
convergono
disunite
si alleano
si allineano
a una schiavitù
di volerle vedere cadere
un po' come l uomo
di volere volare
Stelle pazze
come le mie idee
e il mio cuore
pieno
da te

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 28/01/2014 20:56
    Siamo tutti stelle pazze, sbandati e luminosi, e sempre stelle pazze sono le mille idee che ci sfrecciano nella mente, perdendosi. Bella
  • loretta margherita citarei il 28/01/2014 11:27
    molto musicale piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0