PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dolore in sordina ma è solo una canzoncina

Colpi d'ascia sulla coscia
che stramazza ma non molla.
Colpi d'ascia fendono l'aria
prendono dentro, offendono " l'ero ",
quello che si dona a sproposito,
quello che pietisce davvero!

Colpi d'ascia un po' ovunque
ma non lecco sangue comunque.
È sempre lo stesso pensiero,
è sempre lo stesso rancore...
... forse ha davvero ragione
quel tizio che passa ogni tanto,
che consiglia una bella seduta,
che oppone ad una bella bevuta,
che trasforma in allegra canzone
questa mia triste lamentazione.

Colpi d'ascia sulla coscia
che stramazza ma non molla.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/01/2014 10:17
    Colpi d'ascia in versi... dati per farsi capire, per farsi sentire, per farsi notare... Diligente poetar...
  • Antonio Garganese il 28/01/2014 09:45
    Dietro un sorriso l'angoscia cui il ritmo del verso dà una musicalità lontana dal pietismo del lamento. Da leggere fra le righe, molto bella

1 commenti:

  • Alessandro il 28/01/2014 21:00
    Il grottesco e il truculento che si fondono alla perfezione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0