accedi   |   crea nuovo account

Al primo amore

Ti scriverò una lettera un giorno
come usava un tempo tra innamorati
e ci verserò le parole del cuore
quelle che avrei voluto dirti
quelle che t'aspettavi
quelle che tenevo nei sogni.

Dovrò metterla su un foglio azzurro
di carta filigranata sottile
sfrangiato come un tappeto
volante nei cieli più alti.

Sarà un difficile compito
andare a riprenderle ora
là dove le avevo rinchiuse
ma devo trovarne la forza.

Questa non tocca l'inchiostro
la batto sul foglio elettronico
nitida nei caratteri neri
come certi vecchi pensieri.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 28/01/2014 21:05
    L'arduo compito di rivedere nello specchio una vecchia immagine di sé, disseppellire vecchi ricordi per farci finalmente i conti.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/01/2014 18:03
    Un romantico che ti è caro ne li verseggi... PIACEVOLE SEQUELA MICHELE

1 commenti:

  • oissela il 28/01/2014 17:17
    Componimento d'altri tempi, nitido elegante e signorile.
    Oissela

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0