accedi   |   crea nuovo account

COMPAGNO CUORE

E quando fioriranno i melograni
e cielo e terra
avranno nuove albe tra i rubini
ti offrirò la vita e le stagioni
rimaste ancora mie

Ti offrirò le ultime occasioni
tra le reliquie
del giorno che si schiude
e con la neve
disciolta nel tuo impero
disseterò la nuvola più in alto
rimasta ad aspettare il mio destino...
l'ascensione di un alito di donna
che sappia di pioggia e di rossetto
di balconi aperti e di gerani
di una pena chiusa dentro gli occhi

A te
fratello cuore
per compagna ti darò la nuova era
rimasta a far da ponte alla mia luce
e quale amico
del tempo e della vita
ti chiederò di dare alla sua vita
il battito più vero

E quando fioriranno i melograni
e mari e monti
avranno nuove albe da sfogliare
tu
come sposa rimasta senza velo
avrai le tue radici nel mio tempo
e l'àncora nei sogni alla deriva.



Tratta dal "Fascino del sempre" Ed. N. Caabria, 2005

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Michele Sarrica il 07/04/2009 19:28
    Grazie a quanti hanno gradito la mia poesia dedicata alla vita e all'amore.
  • Pablo X il 29/06/2008 20:38
    Ottima poesia
  • giuliano paolini il 12/06/2008 14:11
    gradevole opera
  • sara rota il 13/09/2007 14:48
    Nel'insieme la trovo surreale e un po' troppo "scientifica", comunque graziosa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0